Tour in Costiera Amalfitana

Tour in Costiera Amalfitana

Tour in Costiera Amalfitana


Chiamaci 081.711.61.18

La settimana di Pasqua è il periodo ideale per un tour in Costiera Amalfitana.

La visita guidata ti porterà alla scoperta di una delle bellezze paesaggistiche e naturali più suggestive al mondo.

Percorrerai la strada del “Nastro Azzurro”, una lingua d’asfalto di oltre 40 km a strapiombo sul mar Tirreno che collega tutti i suoi borghi, da Positano a Vietri sul Mare, contemplando scenari indimenticabili.

Scopri tutti i tour e le escursioni che organizziamo durante le festività


Perché consigliamo di fare un’escursione in Costiera Amalfitana a Pasqua?

Approfitta delle festività di Pasqua per fare un’escursione in Costiera Amalfitana.

Dichiarata “Patrimonio dell’Umanità” dall’UNESCO e caratterizzata in questo periodo da un clima piacevole e mite, essa appare come una “terrazza” incastonata tra il blu cobalto del mare e il verde della vegetazione dei monti Lattari.

Vai alla scoperta di Atrani, Cetara, Praiano, Tramonti e degli altri borghi, ognuno con caratteristiche e tradizioni proprie.

Fai una visita guidata al Fiordo di Furore, l’unico fiordo che è possibile ammirare in Italia e che ospita un minuscolo e suggestivo borgo marinaro dove abitarono anche l’attrice Anna Magnani e il regista Roberto Rossellini che nel 1948 vi girò “Amore”, uno dei suoi film più belli.

Lasciati stregare dall’incantevole Grotta dello Smeraldo di Conca dei Marini e dai giochi di luce sulle bianche pareti della grotta, generati dai raggi solari che filtrano dall’esterno donando al mare un color verde smeraldo.

Fai un tour attraverso un alternarsi di colori, odori, vitigni, agrumeti, uliveti, vallate, baie, insenature, anfratti, spiagge e calette nascoste.


Altre tappe di un tour in Costiera Amalfitana sono:

  • Ravello, un incantevole paesino a 350 metri sul mare, noto per l’eleganza delle sue ville come villa Rufolo e villa Cimbrone i cui giardini e belvedere si affacciano su panorami mozzafiato;
  • il coloratissimo borgo di Vietri sul Mare, la culla della maiolica, che riveste anche la cupola della bellissima chiesa di San Giovanni Battista e la facciata dell’Arciconfraternita dell’Annunziata e del Rosario;
  • Amalfi, cittadina fondata nel IV secolo a.C. e antica Repubblica Marinara ricca di arte e di storia. Il Duomo di Sant’Andrea Apostolo, con la sua splendida scalinata e l’incantevole Chiostro del Paradiso, è uno dei monumenti più visitati della Costiera;
  • Positano, con le sue bianche case degradanti verso il mare, le numerose stradine ricche di piccole botteghe dove poter comprare i prodotti tipici dell’artigianato locale e le tantissime “scalinate” che portano a magnifiche spiagge come Spiaggia Grande e quella di Fornillo.