Escursione a Vico Equense

Escursione a Vico Equense

Escursione a Vico Equense


Chiamaci 081.711.61.18

Un’escursione a Vico Equense è un tour alla scoperta di una delle cittadine più suggestive e ricche di storia della Costiera Sorrentina, ad un passo dalla natura brada e selvaggia del monte Faito.

In passato, infatti, fu uno dei principali insediamenti e punti di scambio commerciale delle popolazioni italiche, etrusche e greche e, successivamente, uno dei luoghi di residenza prediletti dell’aristocrazia romana.

Camminare lungo le sue strade e addentrarsi nei suoi vicoli, pertanto, significa passeggiare in magnifico museo all’aperto.

Scopri tutti i tour e le escursioni in Costiera Sorrentina


Perché fare un tour a Vico Equense?

Fare una visita guidata a Vico Equense significa non solo lasciarsi rapire lo sguardo dal suo mare limpido e cristallino, ma anche cogliere i segni della storia e lo scorrere del tempo impressi in ogni suo angolo, anche il più nascosto.

Impronte ben visibili soprattutto nel centro storico che, ancora oggi, mantiene intatte le caratteristiche di un borgo medievale e che ospita la splendida Cattedrale dell’Annunziata, unico esempio di architettura gotica visibile in tutta la Costiera Sorrentina.

Vuol dire fare un’escursione alla scoperta dei suoi Casali, piccoli centri eretti sulle colline che circondano il cuore di Vico Equense. Organizzati come delle vere e proprie città in miniatura, ogni Casale ha un suo santo patrono di riferimento.

Tra i principali punti d’interesse di un tour guidato a Vico Equense vi sono:

  • il Castello Giusso, fortezza edificata dagli Angioini che occupa una suggestiva posizione a strapiombo sul mare;
  • il Museo Mineralogico Campano in cui sono esposte oltre 3500 esemplari di 1400 diverse specie di minerali provenienti da ogni parte del mondo, oltre a un’interessante sezione di fossili;
  • il monte Faito, una delle cime della catena dei Monti Lattari sulla cui sommità si erge la chiesa di San Michele;
  • il convento di San Francesco, situato in un posto incantevole dominato da piante e giardini, che offre uno scenario unico al mondo dove poter osservare il Vesuvio, il Golfo di Napoli, una parte della Costiera Sorrentina, oltre alle isole di Capri, Ischia e Procida;
  • Il casale di Moiano, alle pendici del monte Faito, che occupa una straordinaria posizione baricentrica rispetto ai golfi di Napoli e di Salerno.
  • Massaquano, con la Chiesa di San Giovanni Battista all’Olmo e la cappella di Santa Lucia, preziose testimonianze dell’architettura trecentesca;
  • la spiaggia di Tordigliano,una delle più estese dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella.